E3 2015: Tutto quello che volete sapere.

Electronic Entertainment Expo. Giunto alla sua ventunesima edizione, l’E3 2015 si è rivelato più in forma che mai. Se ve lo siete perso non temete, siamo qui per semplificarvi la vita. Ecco la nostra personale rivisitazione della fiera in quel di Los Angeles.

Fallout 4. Con cos’altro avremmo potuto iniziare? Bathesda sa come stupire i propri fan: duro lavoro nel più totale silenzio per poi venirsene fuori come un fulmine a ciel sereno. L’ultimo nato in casa Bathesda mostra un mondo classicamente post-apocalittico in cui ogni oggetto che raccoglieremo potrà poi essere convertito in materiali utili per la costruzione del nostro rifugio personale, con barricate, torrette automatiche alimentate da un generatore e.. beh semplicemente guardate il video.

In caso non l’aveste notato il sistema di crafting si estende anche ad armi e armature. Per quanto riguarda le prime si parla di più di 50 armi di base per ognuna delle quali sono disponibili più di 700 modifiche. Ma la notizia bomba è la data di uscita: 10 Novembre 2015.

For Honor. Lo sappiamo. C’è la possibilità che non abbiate la minima idea di cosa stiamo parlando. Vi diamo qualche elemento: cavalieri, vichinghi, samurai. Aggiungete una modalità PvP 4vs4 con eserciti comandati dall’IA. Condite il tutto con un sistema di attacco e parata degno delle migliori olimpiadi schermistiche ed eccovi il nuovo action multiplayer game della Ubisoft, in arrivo nel 2016.

 

Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands. Prendete 4 fratelli d’armi, equipaggiateli dei migliori gadgets che la DARPA possa fornire e gettateli in un mondo completamente aperto, senza confini, dove possono decidere in libertà quali obiettivi perseguire. Avete capito bene, il prossimo Ghost Recon sarà Open World.

Piccolo consiglio: guardate tutto il video, il bello viene alla fine.

Horizon Zero Dawn. Le sorprese non sono finite e tocca al team Guerrilla sbalordirci con una nuova IP, un action/adventure game futuristico. Ma siamo sicuri che vi siete fatti un’idea sbagliata, guardate…

 

Final Fantasy VII Remake. No, non siete stati drogati e no, non stiamo scherzando (non questa volta). Il remake di quello da molti riconosciuto come il Final Fantasy per eccellenza è stato ufficialmente presentato durante la conferenza E3 Sony. Sembra che non si tratterà di un semplice porting in HD (quello già esiste) e, sebbene i fans siano ovviamente preoccupati per ogni più minuscola modifica, il maestro Nomura si è così espresso: “Non posso scendere nei dettagli ma non è un semplice Remake. Diciamo che se ci limitassimo a migliorare la grafica per l’attuale generazione non penso supererebbe la versione originale. Si tratta di un gioco uscito nel 1997, se lo guardate oggi potete accorgervi di quanto siano datati la grafica e il Game System. Non abbiamo ancora mostrato il gameplay, ma siccome lo stiamo aggiornando, vi preghiamo di attenderlo pazientemente.”. Potete comunque stare tranquilli. Nomura-sama ha parlato di evoluzione, non di cambiamento.

 

Avremmo potuto citarne molti altri. Abbiamo voluto mettere in evidenza questi cinque titoli perché ci sembrano i più promettenti. Non possiamo fare a meno di nominare anche Deus Ex: Mankind Divided, The Last Guardian e Shenmue III. Ci fermiamo qua, siamo certi che i soliti noti li avete già visti e rivisti.

Join the Forum discussion on this post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.